La banda dei Babbi Natale

Trama

Aldo Baglio, detto Bancomat, è detenuto da due anni e quattro mesi nel carcere di San Vittore per falsificazione di carte di credito e gratta e vinci; Giacomo Poretti è un onesto e impacciato agente di polizia con velleità da scrittore che vive insieme alla sorella, al cognato e al nipote, che lo trattano come un ospite indesiderato malgrado la casa sia intestata a lui, mentre Giovanni Storti è un bizzarro inventore di giocattoli sposato con una bella ma fredda donna, Elena.

Una mattina Aldo deve essere scortato in tribunale dalla volante guidata da Giacomo e dal collega Antonio; quest'ultimo, però, gli chiede di potersi assentare per un appuntamento con una donna, quindi Giacomo si trova da solo alla guida della volante che deve scortare il detenuto. Durante il viaggio, tuttavia, Aldo riesce ad appropriarsi della pistola del poliziotto, che questi aveva incautamente lasciato nel portaoggetti, e lo prende in ostaggio, costringendolo ad assecondare le sue richieste... tratto da Wikipedia

Protagonisti

Aldo Giovanni e Giacomo

Aldo, Giovanni e Giacomo è un trio comico di attori e registi teatrali, televisivi e cinematografici italiani, formato da Aldo Baglio, Giovanni Storti e Giacomo Poretti.

Cataldo Baglio, meglio noto semplicemente come Aldo, nato a Palermo ma poi cresciuto fin dall'infanzia a Milano, vi incontra Giovanni Storti; insieme studiano danza mimica e frequentano la scuola di melodramma al Teatro Arsenale di Milano. Giovanni si diploma nel 1977 e Aldo nel 1978, e i due subito prendono parte a vari spettacoli di cabaret fra cui E domani? (1979) e I suggestionabili. Interpretano inoltre piccoli ruoli in fiction televisive, tra cui Professione vacanze in cui partecipa anche il loro futuro compagno di scena, Giacomino Poretti, noto come Giacomo, il quale intanto fa cabaret nel duo Hansel e Strudel insieme a un'altra futura conoscenza del gruppo, Marina Massironi, all'epoca prima sua fidanzata e poi moglie. tratto da wikipedia

Donde quiera que estés, estás siempre en Italia

Síguenos en...

 

La  mia vita Italiana
  • Facebook
  • Instagram
  • Pinterest
  • Twitter

©2019 por Lamiavitaitaliana.org

La mia vita Italiana