Attentato in Congo: uccisi l’ambasciatore italiano e altri due uomini

Il 22 febbraio è avvenuto un attentato in Congo, nella zona di Goma, nell’Est del paese, contro un convoglio Onu che viaggiava non scortato.

Versione in spagnolo


Luca Attanasio, 44 anni, ambasciatore italiano a Kinshasa dal 2017, e Vittorio Iacovacci, 30 anni, il carabiniere che lo scortava viaggiavano nel convoglio, che è stato obbligato a fermarsi. Gli assalitori hanno prima ucciso l’autista e poi hanno rapito le altre sei persone, portandole nella foresta.


In seguito al tempestivo intervento di una pattuglia dell’Istituto Congolese per la Conservazione della Natura e di alcuni soldati dell'esercito, i rapitori hanno sparato a Iacovacci, colpendo anche Attanasio, uccidendoli entrambi.

Degli altri sequestrati, tre restano in mano ai rapitori, e un terzo italiano, dipendente di un organismo internazionale, si è salvato, riportando solo lievi ferite.


L’attentato non è ancora stato rivendicato. Numerose le piste possibili per cercare i mandanti di questo attentato in Congo.



16 vistas0 comentarios

Viví Italia, estés donde estés.

Seguinos en las Redes Sociales

La  mia vita Italiana
  • Facebook
  • Instagram
  • Pinterest
  • Twitter
Inicia una conversación con nosotros

Contacta la redacción si quieres publicar un evento para la comunidad italiana.

Inicia una conversación con nosotros

©2020 por Lamiavitaitaliana.org

Valle delle Radici la ciudad italiana virtual de todos los descendientes
La mia vita Italiana - La escuela de Italiano on line de Valle delle Radici
conversación activa