Festa dei nonni - Oggi 2 ottobre un giorno doppiamente speciale

Actualizado: 16 de oct de 2018


Festa dei nonni - Oggi per noi è un giorno doppiamente speciale, una giornata piena di emozione, perché è grazie ai nostri nonni e alla passione che loro ci hanno trasmesso che noi ora siamo tutti connessi e interconnessi con Italia, gli italiani e i discendenti da tutte le parti del mondo.

Magia? No! io direi AMORE


A pranzo da nonna!

Chi non si ricorda i pranzi, le tavolate immense che preparava la nonna cercando di tenere tutta la famiglia incollata. Era il suo tentativo di dissipare le differenze fra lo zio scansafatiche e la zia pettegola. Magari all'inizio ci si guardava anche un po` male ma, quando quel polpettone arrivava al nostro piatto, chi si guardava più...? E tutti i dissapori lasciavano spazio a quel delizioso pranzetto di nonna.

E il nonno che approfittava per giocare con noi? Raccontandoci storie magari della sua bella Italia.

Mi ricordo che la prima parola che ascoltai in Italiano, prima di ritornare in Italia per sempre, fu "finestra". Non sapevo ne anche cosa significasse.

Chissà poi se, all'epoca mio nonno si sarebbe mai immaginato che sarei cresciuta proprio nella sua provincia così, come aveva fatto lui. Che la sua terra sarebbe poi diventata a tutti gli effetti mia!

I nonni sono degli angeli in terra!

Ciao nonna!... come stai nonno?

Magari guardando una fotografia o rivolgendo gli occhi al cielo, ricordati di dire a loro un grazie! Perché oggi è la festa dei nonni. Chiamali, passa e suona il campanello. Prenditi mezz'oretta per dire a loro che ci sei e che sei parte di loro camminando per il mondo. Fa capire loro che, se magari hanno ora poco da fare, hanno fatto tanto e che adesso possono godersi il frutto dei loro sforzi: TU!

E se magari i tuoi genitori sono lontano dai tuoi figli, fai il possibile affinché tra di loro ci sia un ponte indissolubile.

Los sguardo della prima volta

Ne anche fosse cosa del destino, pochi giorni fa, ho visto in aeroporto lo sguardo di un nonno che per la prima volta incrociava quello di suo nipote di 4 anni.

Il bambino poco capiva, ma lui, senza voce, si fermò davanti a suo nipote, con molta fatica si inginocchiò e lo accarezzo dicendogli- Ciao Marcos, io sono tuo nonno.

In quel momento ne la figlia, ne il passato, ne tanto meno la gente, che non si rendeva conto di ciò che stava succedendo, avevano alcuna importanza. Era il loro momento. Magico, unico ed eterno.


Festa dei nonni - L'amore che loro ci offrono è puro e interminabile.

E io piansi, tanto da non poter ne anche respirare, perché in lui, vidi mia nonna quando per la prima volta viaggiò dall'Argentina all'Italia per passare un po`di tempo con noi.

Tempo che non potrò mai dimenticare. Tempo che rimarrà nel tempo ormai trascorso ma ancora oggi latente nei miei ricordi.


Canzone di Walter Bassani

Oggi questo giorno lo dedico a loro. A tutti quei nonni che nella lontananza amano!

Oggi nella festa dei nonni...Un felice giorno ai nonni di tutto il mondo.

#festadeinonni #italiano

Viví Italia, estés donde estés.

Seguinos en las Redes Sociales

La  mia vita Italiana
  • Facebook
  • Instagram
  • Pinterest
  • Twitter

Contacta la redacción si quieres publicar un evento para la comunidad italiana.

Inicia una conversación con nosotros
Inicia una conversación con nosotros

©2020 por Lamiavitaitaliana.org

Valle delle Radici la ciudad italiana virtual de todos los descendientes
La mia vita Italiana - La escuela de Italiano on line de Valle delle Radici
conversación activa