Il saluto a Maradona, il lutto di un'intera città

Il 25 novembre si è spento Diego Armando Maradona, ma il suo ricordo rimane vivo, soprattutto a Napoli, il cui sindaco gli ha dedicato un video esprimendo il suo cordoglio che rappresenta quello di tutta la città.

Versione in Spagnolo

Trascrizione video

"Pochi minuti fa abbiamo appreso la terribile notizia della morte di Diego Armando Maradona. Davvero una notizia tragica in un anno pessimo. Lo avevamo visto sofferente in qualche immagine di alcuni giorni fa, l'operazione, ma nessuno di noi poteva immaginare a 60 anni, da poco si era festeggiato il suo compleanno, un epilogo così drammatico. Maradona è Napoli. L'amore di Napoli e dei napoletani per Diego è viscerale. Nel 2017 per nostra volontà è divenuto cittadino onorario di Napoli, non era necessario un vincolo formale per dimostrare questo legame indissolubile, però siamo contenti che nell'anagrafe della nostra città ci sia Diego Armando Maradona. Attraverso di lui e attraverso il calcio, sembra incredibile, Napoli si riscattò con lo scudetto del 1987. Maradona è un uomo che ha unito tutti i napoletani, i napoletani di tutto il mondo e ha unito anche i tifosi di altre squadre perché è stato il più grande e immenso calciatore di tutti i tempi. Un uomo anche discusso nella vita, ma per noi Maradona è quello che ha fatto sognare Napoli e i napoletani con la sua genialità, con la sua unicità, quindi ci ha dato felicità. Tanta gente ha chiamato i propri figli Diego per la capacità di quest'uomo di riscattare una città su cui calavano sempre pregiudizi e discriminazioni. Oggi per Napoli è una giornata tristissima. L'abbraccio di tutti i napoletani per la famiglia e nella consapevolezza che quest'amore non finirà mai perché è stato un amore vero, un amore grande".


A Napoli è stato indetto lutto cittadino, intanto è arrivata la conferma che lo Stadio di San Paolo sarà intitolato a Maradona, un iter accelerato che nella norma prevede debbano passare almeno 10 anni dalla morte, ma che su proposta della Commissione Sport e con l'approvazione del Prefetto, è stata accettata immediatamente. Porterà quindi il suo nome quello stadio dove ad ogni partita gli Ultras Napoli facevano echeggiare la canzone dedicata al calciatore che li faceva sognare.

Oh mama mama mama, Oh mama mama mama, Sai perché mi batte il corazón, Ho visto Maradona, Ho visto Maradona, Ué mama innamorato son...

Viví Italia, estés donde estés.

Seguinos en las Redes Sociales

La  mia vita Italiana
  • Facebook
  • Instagram
  • Pinterest
  • Twitter
Inicia una conversación con nosotros

Contacta la redacción si quieres publicar un evento para la comunidad italiana.

Inicia una conversación con nosotros

©2020 por Lamiavitaitaliana.org

Valle delle Radici la ciudad italiana virtual de todos los descendientes
La mia vita Italiana - La escuela de Italiano on line de Valle delle Radici
conversación activa