Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga


Oggi devo ringraziare Mabel perché grazie al percorso che stiamo facendo attraverso tutto il paese sto conoscendo l'Italia meglio di quando vivevo lí.

Avendo iniziato l'Abruzzo siamo arrivate al Gran Sasso, meraviglioso e sono rimasta sorpresa perché ho scoperto che fu decretato parco Nazionale appena nel 1991. Io pensavo lo fosse sempre stato.

Si stende sul territorio di tre Regioni: l'Abruzzo, il Lazio e le Marche, e di cinque province: L'Aquila, Teramo, Pescara, Ascoli Piceno e Rieti ed è composto da 11 distretti:


  • Campo Imperatore, zona dell'alta valle dell'Aterno, il cui cuore è tra Assergi e Rocca Calascio.

  • Tra i due regni, a cavallo del vecchio confine tra lo Stato Pontificio ed il Regno delle Due Sicilie (da cui il nome); il distretto si trova nei comuni di Campli, Civitella del Tronto, Torricella Sicura e Valle Castellana.

  • Cascate e boschi

  • Strada Maestra, comprende il tracciato della vecchia Strada statale 80 del Gran Sasso d'Italia.

  • Valle siciliana, prende il nome dalla famiglia siciliana dei Mendoza che detenne il feudo della val Vomano, nel territorio di Tossicia, Isola del Gran Sasso d'Italia e Pietracamela.

  • Valle delle Grandi Abbazie, prende il nome dal grande numero di antiche chiese della zona teramana della Valle del Vomano, che è possibile visitare negli itinerari delle località presenti. Il territorio è quello di Castel Castagna, Morro d'Oro, Canzano e Notaresco.

  • Valle del Tirino, prende il nome dal fiume che attraversa i comuni di Capestrano, Bussi sul Tirino e Ofena.

  • Terre della Baronia, contenente numerosi borghi caratteristici dell'Abruzzo, tra cui Santo Stefano di Sessanio, Calascio e Castelvecchio Calvisio.

  • Alte vette, zona elevata del circondario di L'Aquila, comprendente il territorio di Assergi.

  • Alta valle dell'Aterno, comprendente i territori di Barisciano, Calascio e Assergi.

  • Sorgenti del Tronto, presso i comuni di Amatrice e Accumoli.

  • Via del Sale, antica via romano-picena, comprendente i territori della Val Vomano, attraversando il valico Sella di Corno (Antrodoco-L'Aquila), poi il passo delle Capannelle (Montorio al Vomano), l'area di Teramo fino al porto di Giulianova. info desde wikipedi

Non voglio dilungarmi molto su dati e date, perché quello che ci ha appassionate a entrambe sono i paesaggi mozzafiato, di cui vi lascio un paio di panoramiche.




#LamiavitaItaliana

5 vistas

Viví Italia, estés donde estés.

Seguinos en las Redes Sociales

La  mia vita Italiana
  • Facebook
  • Instagram
  • Pinterest
  • Twitter
Inicia una conversación con nosotros

Contacta la redacción si quieres publicar un evento para la comunidad italiana.

Inicia una conversación con nosotros

©2020 por Lamiavitaitaliana.org

Valle delle Radici la ciudad italiana virtual de todos los descendientes
La mia vita Italiana - La escuela de Italiano on line de Valle delle Radici
conversación activa